News Sociale – Sinigaglia, Bigon, Pigozzo e Salemi (PD): “Riparto Fondo per non autosufficienza, nostro voto favorevole in Commissione: aumentate le impegnative per le case di riposo, come chiedevamo da anni”

Sociale – Sinigaglia, Bigon, Pigozzo e Salemi (PD): “Riparto Fondo per non autosufficienza, nostro voto favorevole in Commissione: aumentate le impegnative per le case di riposo, come chiedevamo da anni”

(Arv) Venezia 26 nov. 2019 – “Finalmente la Giunta inizia ad ascoltarci e, per il secondo anno consecutivo, ha rimpinguato le risorse per le impegnative delle case di riposo. Sono stati aggiunti altri 12 milioni che valgono 650 impegnative in più, a cui si sommano le altre 800 di dodici mesi fa: è un risultato significativo. Per anni abbiamo chiesto di intervenire su questo versante perché lo squilibrio tra impegnative e posti letto autorizzati era, ed è ancora, troppo ampio: 25.500 contro 32mila”. Così i Consiglieri regionali Claudio SinigagliaAnna Maria BigonBruno Pigozzo Orietta Salemi motivano “il voto favorevole del Partito Democratico alla ripartizione del Fondo per la non autosufficienza approvato oggi in Quinta commissione. Un intervento reso possibile dall’aumento del Fondo nazionale per la non autosufficienza, che farà arrivare in Veneto 45 milioni nel prossimo triennio. Tra le note negative, invece, ci sono ancora gli assegni di cura (impegnative di domiciliarità) per l’assistenza a domicilio, distribuiti alle famiglie che hanno a carico persone non autosufficienti: è una partita che vale 108 milioni di euro, da tempo chiediamo vengano ridiscusse le modalità di erogazione, dobbiamo capire se, rispetto al fabbisogno, la risposta è quella giusta”.

Fonte: www.consiglioveneto.it