News Pigozzo (PD): “La Regione ascolti i Consorzi di bonifica: servono strategie e risorse mirate per prevenire l’emergenza siccità”
bruno-pigozzo

Pigozzo (PD): “La Regione ascolti i Consorzi di bonifica: servono strategie e risorse mirate per prevenire l’emergenza siccità”

(Arv) Venezia 28 giu. 2017 – “La Regione ascolti il grido d’allarme dei Consorzi di bonifica del Veneto per quanto riguarda la carenza di acqua e finanzi in maniera adeguata i progetti che hanno in cantiere”.

La sollecitazione arriva dal consigliere del Partito Democratico Bruno Pigozzo, intervenuto questa mattina alla conferenza stampa dell’Anbi, Associazione nazionale dei consorzi di gestione e tutela del territorio e delle acque irrigue. “Esiste un piano di interventi per 150 milioni complessivi, ma la copertura, grazie al Fondo irriguo nazionale si ferma a 60. La proposta dei Consorzi è quella di avere uno stanziamento decennale con sei-otto milioni a disposizione ogni anno per colmare questo gap. Da parte nostra, come Partito Democratico, ci impegniamo a raccogliere l’appello affinché siano stanziati quanto prima a bilancio. Ci sono interventi strategici che possono essere integrati, tra la salvaguardia idraulica e il risparmio delle risorse idriche, come per esempio quelli sui bacini di laminazione, che vanno pensati in questa ottica. Inoltre bisognerà indirizzare i fondi del Psr per incentivare le nuove modalità di irrigazione a livello di aziende agricole. Siamo d’accordo con la richiesta dell’Anbi per una gestione unitaria della risorsa idrica affinché, dopo l’uso umano, l’acqua sia utilizzata in primis per l’agricoltura”.

“Non può bastare la solita scusa dei tagli da parte di Roma per giustificare una carenza di strategia che vede in Veneto un uso di risorse poco mirato a interventi strutturali – continua Pigozzo – Contestualmente serve un’azione politica nei confronti del Governo e dell’Unione Europea, in modo che ci siano più finanziamenti calibrati in base alla capacità degli enti locali di realizzare interventi strategici e strutturali nel risparmio della risorsa-acqua

Fonte: www.consiglioveneto.it