News Nutrizione parenterale: La giunta non attua indirizzi del consiglio

Nutrizione parenterale: La giunta non attua indirizzi del consiglio

(Arv) Venezia, 15 genn 2016 – “Da molti mesi chiediamo che la Giunta Zaia provveda ad attuare gli indirizzi approvati dal Consiglio regionale in tema di trattamento sanitario da riconoscere alle persone soggette a nutrizione artificiale, riconoscendola come trattamento sanitario e dunque gratuito, cosa che ad oggi non avviene visto che i costi sono a carico delle famiglie. Ma il governo veneto continua a tacere e non si degna neppure di rispondere ad una nostra interrogazione che risale a ben quattro mesi fa”.

La presa di posizione è del vice presidente del Consiglio regionale ed esponente del PD, Bruno Pigozzo. “L’assenza di una decisione netta per la gratuità del trattamento continua a creare situazioni diversificati e non omogenei relativamente al riconoscimento nelle diverse strutture autorizzate della Regione Veneto. Un quadro deficitario – conclude Pigozzo – sul quale la Giunta ha il dovere di agire, rispettando gli impegni presi da ormai troppo tempo”.

Fonte: www.consiglioveneto.it