News Falcone fa ancora paura alla Mafia, per questo è stata oltraggiata la sua statua: noi dobbiamo continuare la sua missione

Falcone fa ancora paura alla Mafia, per questo è stata oltraggiata la sua statua: noi dobbiamo continuare la sua missione

(Arv) Venezia, 10 lug. 2017 – “Al quartiere Zen di Palermo non si è voluto danneggiare una statua, ma sfregiare la memoria di un uomo come simbolo Falcone sfidando nel contempo la cultura di legalità, il credere nel Diritto, che stanno alla base dello stato democratico”. Così Bruno Pigozzo (Pd) Vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto. ”

Falcone fa paura, fa paura il suo esempio, fa paura la speranza che egli ha lasciato a noi tutti – ha continuato Pigozzo – per questo mi auguro che la risposta di tutti i democratici sia alta, forte, compatta: dobbiamo continuare la sua missione. La Mafia non si muove mai per caso e credo che l’attacco di oggi, decisamente vigliacco e ignobile, sia un segnale inquietante che deve richiamare ogni attore sociale al dovere di riaffermare la supremazia del Diritto sulla violenza. Nessun cedimento, nessuna sottovalutazione. Quanto accaduto a Palermo è gravissimo e dobbiamo stringerci attorno a magistrati, Forze dell’Ordine e a tutti i cittadini onesti che ogni giorno combattono la Piovra e contrastano Mafia, ‘Ndrangheta, Camorra e ogni forma di violenza organizzata, nello spirito anche della Legge regionale 48 del 2012 che avviò un percorso forte impegnando la Regione, per quanto riguarda la nostra realtà, alla promozione dell’educazione alla legalità, alla crescita della coscienza democratica, all’impegno contro la criminalità organizzata e diffusa, contro le infiltrazioni e i condizionamenti di stampo mafioso nel tessuto economico e sociale del Veneto.”

Fonte: wwww.consiglioveneto.it