News Economia – Pigozzo (PD) “Carta del risparmio approvata all’unanimità, utile strumento di sensibilizzazione, insieme a maggiori tutele per i piccoli risparmiatori”

Economia – Pigozzo (PD) “Carta del risparmio approvata all’unanimità, utile strumento di sensibilizzazione, insieme a maggiori tutele per i piccoli risparmiatori”

Il consigliere regionale del Partito Democratico Bruno Pigozzo, dopo il via libera odierno dell’aula consiliare, esprime “soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della ‘Carta del Risparmio’, uno strumento utile per diffondere e sostenere la cultura del risparmio e la conoscenza dei meccanismi finanziari, soprattutto dopo il verificarsi di casi come quelli della Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banche, un disastro che ha coinvolto 225mila azionisti, in gran parte piccoli risparmiatori, il 60% dei quali residenti nella nostra Regione”.

“Questa Carta – spiega l’esponente dei Democratici – con gli impegni che ne conseguono, è uno strumento a disposizione delle istituzioni del territorio veneto, dalle scuole alle associazioni, agli organismi di rappresentanza delle imprese. Ci auguriamo che il documento venga diffuso ed applicato puntualmente, creando una vasta rete di sensibilizzazione e di tutela, in modo da non lasciare più in balia degli eventi migliaia di piccoli risparmiatori, che potrebbero venire traditi nella fiducia accordata a disonesti speculatori, rispetto agli effetti dannosi degli investimenti da sottoscrivere”.

“Tutto ciò – continua il consigliere regionale – senza nulla togliere alle pesanti responsabilità in capo ai Consigli di Amministrazione delle banche, che hanno colpevolmente avallato ed incoraggiato queste operazioni. Il problema rimane nella sua interezza. Il crac delle Popolari, con risparmi per 10 miliardi andati in fumo, ha infatti messo in crisi un intero modello, quello della banca del territorio, dove la relazione tra cliente e sportello bancario è forte e caratterizzata dal rapporto personale”.
Per Pigozzo, “la Carta del Risparmio punta, fra l’altro, a coinvolgere e stimolare il mondo della formazione, dalla scuola alle agenzie educative, al fine di promuovere una consapevole cultura della sobrietà e del risparmio”.

“La ‘ Giornata del Risparmio ’ – chiosa Bruno Pigozzo – fissata per il 31 ottobre, deve diventare un importante momento di dialogo e di formazione, dando vita ad una Autority di rating, costituita da componenti del Consiglio e della Giunta regionale, dell’Avvocatura regionale, da sindaci, Associazione di tutela dei consumatori e Banca d’Italia, con il compito di promuovere la correttezza ed adeguatezza della comunicazione degli operatori nel campo fìnanziario”.

Fonte: www.consiglioveneto.it