News Cultura – A Ferdinando Camon l’abbraccio del Veneto e di Padova nella consegna del premio Leone del Veneto
pigozzo-leone-del-veneto

Cultura – A Ferdinando Camon l’abbraccio del Veneto e di Padova nella consegna del premio Leone del Veneto

(Arv) Venezia 15 dic. 2017 – E’ stato assegnato nel corso di una cerimonia intensa il premio Leone del Veneto al professor Ferdinando Camon per il suo essere stato “narratore e testimone della trasformazione della società veneta con la morte della cultura contadina fino allo spaesamento della post-modernità” come ha detto Roberto Ciambetti presidente del Consiglio regionale del Veneto nell’introdurre la serata nella sala dei Giganti al Liviano. La cerimonia ha visto il saluto del Rettore dell’Università patavina e del sindaco di Padova e poi una lettura di brani dello scrittore e poeta padovano a cura degli attori del teatro Stabile del Veneto.

Dopo la consegna del premio Ferdinando Camon ha ripercorso velocemente alcuni momenti della sua vita, raccontando della civiltà contadina narrata da dentro con i suoi riti, la sua religione, la sua tremenda difficoltà del vivere quotidiano e i mutamenti che egli ha visto nel corso di cinquant’anni da quando, nel 1967, Neri Pozza pubblicò il suo primo volume. Al termine della partecipata testimonianza di Camon una formazione d’archi dell’Orchestra di Padova e del Veneto ha quindi eseguito due brani di Vivaldi e la serata s’è conclusa con l’ultimo omaggio a Camon, la lettura di un brano inedito, “Come il Poeta cerca le parole”, straordinaria lezione in due pagine sull’Infinito del Leopardi.

Fonte: www.consiglioveneto.it