News Città Metropolitana Venezia: La maggioranza di Zaia non ci crede
venezia-citta-metropolitana

Città Metropolitana Venezia: La maggioranza di Zaia non ci crede

(Arv) Venezia 27 ott. 2015 – “Abbiamo cercato di introdurre un allargamento delle funzioni per la Città Metropolitana in materia di pianificazione territoriale, ma il risultato dell’Aula ha dimostrato che Zaia e la sua maggioranza non crede in questa istituzione e anzi vuole ostacolarla”: il giudizio è del vice presidente del Consiglio regionale ed esponente del PD, Bruno Pigozzo, alla luce del voto sul provvedimento riguardante il riordino delle funzioni provinciali.

Prosegue Pigozzo: “l’occasione era importante per garantire maggiore forza alla Città Metropolitana, proprio nel pieno della fase in cui si sta costruendo lo Statuto ed il Piano Strategico dell’ente. Purtroppo, oltre all’ostilità della Lega, va anche registrata l’apatia del sindaco metropolitano Brugnaro che non pare essersi battuto a sufficienza per ottenere un maggior riconoscimento in termini di funzioni e competenze”.

“Come PD, malgrado la bocciatura dei nostri emendamenti ed il ritardo cronico con il quale si arriva a definire le funzioni – conclude da parte sua Stefano Fracasso, controrelatore del provvedimento – ci siamo astenuti in segno di riconoscimento dell’unico dato positivo, ovvero l’aver salvaguardato il ruolo professionale dei lavoratori delle Province”.

Fonte: www.consiglioveneto.it