News Lavoro – Pigozzo (PD): “Vertenza Safilo, i sindacati coinvolgano anche la Regione nelle trattative con l’azienda per scongiurare centinaia di licenziamenti”
bruno-pigozzo

Lavoro – Pigozzo (PD): “Vertenza Safilo, i sindacati coinvolgano anche la Regione nelle trattative con l’azienda per scongiurare centinaia di licenziamenti”

(Arv) Venezia 13 mar. 2018 – “La vertenza Safilo è particolarmente impattante dal punto di vista occupazionale in Veneto; ci appelliamo quindi ai sindacati affinché coinvolgano da subito la Regione in modo da avere garanzie anche istituzionali: deve essere raggiunto il miglior risultato possibile, senza lasciare niente di intentato”.

È quanto dichiara Bruno Pigozzo, Consigliere regionale del Partito Democratico, a proposito della risposta all’interrogazione presentata dal gruppo dem in cui si chiedeva alla Giunta di intervenire con urgenza per scongiurare centinaia di licenziamenti. “I numeri, confermati in aula dall’assessore Donazzan, sono pesanti: circa 350 esuberi in Italia, oltre ai 228 operai in Slovenia che hanno già ricevuto l’avviso di licenziamento. In Veneto – precisa l’esponente democratico – la presenza di Safilo è imponente, con tre stabilimenti: Padova, dove c’è la sede amministrativa ed è stato raggiunto già l’accordo per il licenziamento di 36 persone, Longarone e Santa Maria di Sala. Domani a Milano è previsto un incontro in cui l’azienda presenterà i risultati di gestione definitivi per il 2017, fornendo un aggiornamento del piano strategico. Da questi dati si saprà qualcosa in più sul futuro; quel che è certo è che la richiesta del sindacato di proseguire le trattative a porte chiuse, senza coinvolgere la Regione, lascia interdetti. Ci auguriamo in un rapido ripensamento, servono l’impegno e il contributo di tutti per evitare che centinaia di persone perdano il lavoro”.

Fonte: www.consiglioveneto.it