News Cultura – Pigozzo: “Rilanciare la cooperazione culturale ed economica con il Rio Grande do Sul per affrontare le sfide della globalizzazione”

Cultura – Pigozzo: “Rilanciare la cooperazione culturale ed economica con il Rio Grande do Sul per affrontare le sfide della globalizzazione”

Arv) Rio Grande do Sul –     “Abbiamo davanti sfide comuni, dalla difesa dell’ambiente allo sviluppo eco-sostenibile, dalla lotta alla criminalità alla sicurezza. Non può esistere benessere, non può esistere qualità della vita,  se viviamo in un ambiente, non solo naturale ma anche sociale ed economico,  inquinato da fenomeni pericolosissimi per i cittadini, per la natura, per la comunità”. Bruno Pigozzo, vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto ha preso la parola all’Università di Caxias nel Rio Grande do Sul, Brasile, in occasione della presentazione del volume “Fontes diplomáticas: documento da imigração italiana no Rio Grande do Sul” curato  da Vania Beatriz Merlotti Héredia, dell’Università di Caxias  e da Gianpaolo Romanato, dell’Università di Padova, frutto della cooperazione più che trentennale tra i due atenei, pubblicato dal Consiglio regionale del Veneto. “Proprio per affrontare queste sfide e quelle che la globalizzazione pone, io credo che debbe essere sempre più approfondito il dialogo tra le Università, i centri di ricerca, ma anche tra le Istituzioni politiche come economiche – ha detto Pigozzo – Da questo punto di vista la collaborazione tra gli atenei di Padova e Caxias è emblematica perché dimostra che assieme si possono raggiungere risultati insperati quanto importanti: la strada aperta dalle nostre università non solo deve continuare ma deve essere percorsa anche dagli attori economici e sociali dei nostri Paesi”. Il vicepresidente del Veneto assieme al Segretario generale del Consiglio, Roberto Valente, era stato tra i protagonisti dell’incontro annuale degli imprenditori di Caxias con la Camera di Commercio e il sindaco della città riongrandense. “Caxias ha avuto una crescita impressionante raddoppiando la popolazione nell’ultimo ventennio grazie alla capacità delle sue grandi imprese di attrarre lavoro qualificato. Oggi – ha detto Pigozzo – Caxias è una delle realtà socio-economiche più importanti dell’intero Brasile, il partner più importante dell’Italia nell’intero continente sudamericano: Veneto e Lombardia sono le due regioni che guidano la classifica dell’import e dell’export da e verso il Brasile ed è prevista una forte crescita delle nostre esportazioni, stimata attorno al 6,5 per cento anno, nel prossimo quadriennio.  Dobbiamo sfruttare questa occasione per aumentare non solo l’interscambio ma anche la cooperazione e sfruttare le possibili sinergie che i nostri modelli economici consentono”. L’intervento di Pigozzo ha visto l’apprezzamento del presidente della Camera di Commercio, Ivanir Gasperin, e del sindaco di Caxias, Daniel Guerra. La missione della delegazione veneta continuerà nei prossimi giorni con visita di imprese metalmeccaniche e aziende agricole, nonché con incontri con amministratori locali e i sindaci dell’area di colonizzazione dell’emigrazione veneta, per concludersi poi giovedì a Porto Alegre, alla Pontificia Università, dove verrà presentato appunto il volume di  Vania Beatriz Merlotti Héredia e Gianpaolo Romanato.

Fonte: www.consiglioveneto.it